Questo sito utilizza cookie di profilazione. Leggi l'informativa altrimenti chiudi
Tsubaki per l'industria della carta
Home   /   News   /   Tsubaki per l'industria della carta
Maggio 13, 2020           in News
Dalla sminuzzatrice al rotolo, la produzione di carta è un processo continuo. A volte, per i responsabili di produzione impegnati nella gestione delle spese operative per il funzionamento degli impianti, alcune componenti dei budget di spesa possono rivelarsi strategiche per la linea di produzione, specialmente nell'industria cartiera dove la continuità del processo è un fattore cruciale.
La catena di trasmissione è un classico esempio di un prodotto che a volte viene trattato come un semplice bene di consumo, piuttosto che un componente tecnico-ingegnerizzato. Un produttore globale di prodotti in cellulosa e carta ha scoperto che le catene a basso costo installate sulla linea non portano necessariamente a risparmi sui costi operativi.
Di conseguenza, si è rivolto a Tsubaki per ridurre il costo totale di mantenimento TCO (Total Cost of Ownership) attraverso una soluzione con catena di qualità premium.

Una cartiera è un ambiente molto impegnativo per I componenti di trasmissione di potenza come la catena a rulli.
Il processo di fabbricazione della carta comporta grandi quantità di particelle di polvere abrasiva nell'aria. Questa polvere contamina inevitabilmente il lubrificante della catena e penetra nei componenti interni della stessa, causando corrosione e maggiore usura. In definitiva, ciò comporta un allungamento della catena ed una progressiva usura sino a rottura. Il ciclo continuo nella produzione di carta aggrava ulteriormente questi problemi, poiché gli elevati requisiti di servizio fanno sì che le catene di qualità mediocre si usurino precocemente e arrivino più velocemente alla rottura.
Inoltre un singolo guasto imprevisto della catena può arrestare l'intera linea e quindi compromettere l'intero ciclo.
Tsubaki è stata contattata da un importante produttore europeo di carta perché una linea in Austria soffriva di ripetuti ritardi causati da guasti alla catena, in particolare per la catena di trasmissione installata nell'elevatore della bobina di carta. In stabilimento le pesanti bobine di carta vengono spostate da 10 ascensori su diversi piani della struttura, pronte per essere tagliate e processate. Gli elevatori erano equipaggiati con catene di tre diversi marchi, nessuna delle quali era abbastanza robusta e performante da offrire una lunga durata. L'utilizzo di tre diversi tipi di catena ha comportato un'usura molto differente, causando una disfunzionalità delle catene.
Oltre alle difficili condizioni dell'ambiente di lavoro, le catene installate sugli elevatori sono state regolarmente sottoposte a carichi d'urto molto elevati, che causavano principi di rottura nelle maglie.
Pur offrendo un costo ridotto all'acquisto iniziale, la catena prevista dal budget fatica a soddisfare i requisiti delle applicazioni a lungo termine. Un guasto prematuro porta a tempi di fermo dell'impianto che rischiano di compromettere le consegne degli ordini. Anche gli intervalli di manutenzione sono ridotti, aumentando la frequenza di riparazioni e sostituzioni.
Di conseguenza, nonostante la catena economica inizialmente offra un'apparente convenienza, il TCO (TCO = Costo totale di mantenimento) durante la sua vita aumenta notevolmente rispetto a una catena di qualità premium.
Il produttore di carta si è quindi rivolto a Tsubaki per trovare una soluzione di catena più affidabile e performante. Con alle spalle oltre un secolo di esperienza nella progettazione e produzione di catene ad alte prestazioni, Tsubaki è un fornitore chiave di componenti per la trasmissione di energia nell'industria cartaria, nonché nei settori agricolo, automobilistico, metallurgico, minerario, alimentare e delle bevande.
Dopo aver valutato i 10 elevatori di bobine, Tsubaki ha identificato la sua catena di GT4 Winner come la soluzione adatta per risolvere i problemi lamentati dal cliente. Progettata per fornire resistenza in ambienti ad alta usura, la catena vanta quattro caratteristiche chiave che sono progettate per ridurre l'usura e minimizzare l'allungamento della catena:
1. Boccole con canali di lubrificazione (LG - Lube Groove) che trattengono l'olio nel punto di contatto e funzionano da serbatoio interno per il lubrificante, rendendolo disponibile dove la catena ne ha più bisogno (taglie RS16B - RS24B).
2. Boccole piene perfettamente cilindriche che consentono sia un migliore contatto tra perno e boccola sia una migliore distribuzione di lubrificante.
3. Ribattitura "Easy Cutting", per un facile disassemblaggio. Perni progettati con marcature per identificare le rotazioni causate da sovraccarichi (taglie RS08B - RS16B).
4. Maglia di giunzione "Ring Coining": consente di utilizzare la catena fino alla sua potenza massima trasmissibile a differenza delle maglie di giunzione comunemente in commercio, che rappresentano l'anello debole della catena riducendone la capacità trasmissiva.
La catena GT4 Winner è stata inizialmente testata su un singolo elevatore nello stabilimento austriaco per valutare le prestazioni e i potenziali benefici. Una maggiore resistenza ha assicurato che la catena premium Tsubaki potesse sopportare comodamente i carichi d'urto, eliminando il problema delle rotture precoci. Ciò ha anche ridotto al minimo l'allungamento e minimizzato la probabilità di guasti prematuri, con conseguente riduzione degli interventi di manutenzione. Benefici che si traducono in un TCO notevolmente migliorato rispetto alle catene precedenti. Il successo nel periodo di prova ha portato all'installazione della catena Tsubaki GT4 Winner su tutti e 10 gli elevatori.